dbt
com
nl
de
fr
es
Youtube
Email
Brochure
TROVA il tuo viaggio ideale!
TROVA il tuo
viaggio ideale!
Giorni di ciclismo
Distanza
Tour dei siti UNESCO
Tour dei siti UNESCO
Difficoltà :
durata :
9 giorni
Giorni di ciclismo :
 7
Comodità :
periodo:
Mag Giu Lug Ago Set
Codice:
9-03
Cultura IJsselmeer Storia
prezzi a partire da € 770
Tour dei siti UNESCO
Foto

Tour dei siti UNESCO

Print
Print

Viaggio in bicicletta: Tour dei siti UNESCO - 9 giorni

Un patrimonio dell'umanità è un sito (ad esempio una foresta, montagna, lago, isola, deserto, monumento, edificio, complesso, o città) riconosciuto dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO) come luogo di speciale significato culturale o fisico. Nei Paesi Bassi si trovano nove siti con queste caratteristiche. Questo tour Potete ne tocca cinque: il quartiere dei canali di Amsterdam, il polder Beemster, la stazione di pompaggio a vapore Wouda, Schokland e i suoi dintorni e la linea di difesa di Amsterdam. Che altro potreste desiderare? Citeremo solo: il delizioso formaggio Beemster, la graziosa città di Edam, il mercato del formaggio di Alkmaar, il castello medievale di Muiden, i pittoreschi villaggi di pescatori, una città fortificata a forma di stella, polder vecchi e nuovi, una gita in barca attraverso l’IJsselmeer e i paesaggi incantevoli e sempre diversi lungo tutto il percorso.

Itinerario
Giorno 1: Arrivo a Huizen
Giorno 2: Huizen - Amsterdam
Giorno 3: Amsterdam - Volendam
Giorno 4: Volendam - Alkmaar
Giorno 5: Alkmaar - Enkhuizen
Giorno 6: Enkhuizen - Lemmer
Giorno 7: Lemmer - Lelystad
Giorno 8: Lelystad - Huizen
Giorno 9: Fine del viaggio

Giorno 1:    Arrivo a Huizen

Arrivo a Huizen 

Giorno 2:    Huizen - Amsterdam
35 km

Il tour prende il via dalla città di Huizen. Passando Muiden, Weesp e Naarden si raggiunge Amsterdam. Il Castello di Muiden e Fort Pampus fanno parte della linea di difesa di Amsterdam e sono i primi esempi del patrimonio mondiale che si incontrano lungo il percorso. Huizen si trova al confine della Riserva Naturale Goois, una bella zona di boschi e brughiera. Dopo una sosta al Castello di Muiden si prosegue per Amsterdam. Amsterdam vi accoglierà con 165 romantici canali, 1281 ponti e ... più di 600.000 biciclette! Amsterdam è tutta da esplorare. Sia che vi interessi l'arte, la cultura, la vita mondana o semplicemente guardarvi intorno passeggiando lungo l'anello dei canali o per il quartiere alla moda di Jordaan, rimarrete entusiasti. Una gita in barca sul canale è un buon modo per vedere meglio le case che vi si affacciano.

Giorno 3:    Amsterdam - Volendam
35 km

C'è così tanto da vedere e da fare in Amsterdam. Avete visto il nuovo allestimento del Rijksmuseum? Il Museo Marittimo, quello di Van Gogh e di Anne Frank ...? Fate la vostra scelta e poi saltate nuovamente in sella per immergervi nella tranquilla campagna: Waterland vi attende, con prati umidi, ponti di legno e canne e giunchi spazzati dal vento. Il museo "De Speelklok", nel grazioso villaggio di Monnickendam, spiega (in inglese) la storia di questo straordinario paesaggio culturale. Poi si pedala fino alla simpatica cittadina di Volendam in riva al lago Markermeer. Le caratteristiche case in pietra nel cuore del villaggio di pescatori cattolici sembrano essere state costruite senza nessuna pianificazione stradale. "De Dijk", con vista sul porto, è fiancheggiato da negozi di souvenir, caffetterie e ristoranti.

Giorno 4:    Volendam - Alkmaar
48 km

In questa tappa si attraversa una parte della provincia di Noord-Holland, dal Markermeer alla costa del Mare del Nord. Da Volendam potrete seguire parte della linea di difesa di Amsterdam in direzione ovest. Fort Edam è una parte di questa linea difensiva. Ammirerete in successione quattro tipi di paesaggio: in primo luogo, le rive del Markermeer; poi la diga foranea dello Zuiderzee che porta a Edam e Volendam;successivamente, i polder Beemster e Schermer bonificati nel corso di molti secoli; e, infine, le dune vicino a Heiloo e Alkmaar. Dalla città di Purmerend si entra nel Polder Beemster, il terzo Patrimonio dell'Umanità che questo tour vi permetterà di visitare. Da non perdere un assaggio del formaggio Beemster, fatto con il latte delle mucche che pascolano in questo polder - più saporito dell’Edam e Gouda messi insieme! Il tradizionale mercato del formaggio di Alkmaar si tiene il venerdì mattina.

Giorno 5:    Alkmaar - Enkhuizen
65 km

Da Alkmaar si raggiunge Enkhuizen passando da Hoorn. Dopo aver visitato la bella Hoorn, che ha fatto fortuna con il commercio durante il Secolo d’Oro, si riparte verso l’Ijsselmeer.Lo sconfinato paesaggio del polder, con mulini a vento all'orizzonte, fattorie in stile locale e numerosi campi coltivati, vi affascinerà. Nel Museo dello Zuiderzee, a Enkhuizen, scoprirete tutto quello che c’è da sapere sul periodo in cui le navi dei villaggi sullo Zuiderzee solcavano i sette mari per commerciare in bulbi e spezie. L'attrazione principale è la ricostruzione di un antico villaggio dello Zuiderzee, che mette in mostra l’adorabile architettura locale. I più curiosi vi potrebbero trascorrere un'intera giornata, quindi se la storia è la vostra passione, prendete in considerazione la prenotazione di una notte extra.

Giorno 6:    Enkhuizen - Lemmer
40 km

Oggi si prendere il traghetto da Enkhuizen a Stavoren. Si tratta di un viaggio di 1 ora e mezza, attravero il lago IJsselmeer. Da Stavoren si pedala attraverso l’ondulato e boscoso Gaasterland, fino alla prima meta di oggi, la pittoresca città di Lemmer, molto frequentata in estate da chi ama le barche. Più avanti, e se siete appassionati dei motori a vapore questo è il vostro giorno fortunato, trovate un altro patrimonio dell'Umanità - ... la stazione di pompaggio a vapore di Wouda, operativa dal 1920 ed utilizzata per drenare un lago. Per secoli i mulini a vento hanno gestito il livello delle acque nei Paesi Bassi, fino all’arrivo dei motori a vapore. Al giorno d'oggi la maggior parte delle nostre 1.600 stazioni di pompaggio è alimentata elettricamente.

Giorno 7:    Lemmer - Lelystad
70 km

Lasciando Lemmer, proseguite sulla Via Zuiderzee prima di entrare nel polder Noordoost. Il disegno della nuova terra (prosciugata nel 1942) è stato organizzato e progettato secondo le idee più innovative del momento. I progettisti potevano determinare ogni aspetto della terra. Mentre il paesaggio della "terra antica" è stato modellato gradualmente dalla presena dell’uomo, nei nuovi polder i pianificatori hanno iniziato da zero. Perciò nel paesaggio è facile riconoscere Schokland che perse il suo status di isola quando il Noordoostpolder la strappò al mare e oggi ha l’aspetto di un piccolo rilievo in mezzo a una pianura. Nel 1795 la piccola isola di Schokland contava quasi 650 abitanti che vivevano in case di pescatori fatiscenti. Isolati dalla terraferma dall’acqua e dalle lotte religiose, la comunità ha sviluppato un dialetto proprio. Nel 1859, gli abitanti sono stati evacuati con la forza dalle loro case per la minaccia di nuove inondazioni. La maggior parte delle persone si è spostata nella vicina Vollenhove. Proseguite attraverso il Flevo Polder e la città di Lelystad, dove si può scoprire molto di più sulla storia della Nuova Terra.

Giorno 8:    Lelystad - Huizen
45 km

Lasciando alle spalle il brusio della vita cittadina, entrate in una riserva naturale unica, nota come Oostvaardersplassen. Come forse sapete, nei Paesi Bassi non esistono ambienti naturali incontaminati: l'uomo ha avuto una ruolo importante nel plasmare tutti i paesaggi che vediamo oggi. Ma questo luogo è molto diverso. Quando, nel 1968 terminò la creazione del polder, questa distesa di terreno argilloso fertile fu "lasciato in mano alla natura". Qui si è sviluppato spontaneamente l’ ecosistema palustre, si sono stabilite le catene alimentari, e l’uomo ha interferito il meno possibile - tranne che per l'introduzione di grandi erbivori nel 1984 - con la varietà equilibrata di vita che vi si verifica ora. Godetevi questo territorio quasi selvaggio! Il percorso di oggi continua per Almere, la città più nuova dei Paesi Bassi, e finisce a Muiderberg, una ex stazione balneare!.

Giorno 9:    Fine del viaggio

Dopo la prima colazione in hotel è il momento di tornare a casa.

prezzi e date

Partenze:

 

Dal 1° Maggio al 22° Settembre, ogni giorno.

 
   
Il pernottamento a Amsterdam la notte di  sabato ha un supplemento di €15 a persona in camera doppia.  
Prezzi €  Euro 

8 notti a persona in camera doppia,

prima colazione inclusa

770,00
   
Supplementi  
Camera singola (€ 30 x 8) 240,00
Cena (€ 30 x 8) 240,00
Noleggio bicicletta (€ 12 x 8) 96,00
Bici elettrica (€ 25,00 x 8) 200,00
Servizio chiamata di emergenza/Tessera assistenza stradale (2,75 x 8) 22,00
Noleggio GPS 10,00
Supplemento per pernottamento a Amsterdam il sabato in camera doppia 17,50
Supplemento per pernottamento a Amsterdam il sabato in camera singola 35,00
Supplemento per soggiorno a Amsterdam durante i seguenti periodi
14 - 18 Settembre 2018
13 - 15 Aprile 2019
20 - 21 Maggio 2019
12 - 15 Giugno 2019
12 - 16 Settembre 2019
Pernottamento in camera doppia
Pernottamento in camera singola

 




52,50
105,00

   
Notte extra 70,00
   
Inizio:  
Huizen  

 

Alloggio

Huizen - Fletcher Hotel Nautisch Kwartier***

Amsterdam - Westcord Art Hotel*** & ****

Volendam - Hotel Old Dutch***

Alkmaar - Grand Hotel Alkmaar****

Enkhuizen - Hotel de Koepoort****

Lemmer - Hotel Lemmer***

Lelystad - Apollo Hotel Lelystad City Centre****

Informazioni pratiche

8 Notti incluse

Hotel 3/4 stelle

Colazione inclusa, Mezza pensione opzionale

Informazioni turistiche in ogni punto di interesse

Possibilità di noleggiare le nostre biciclette

Assistenza telefonica 7 giorni su 7

Trasporto bagagli tra le strutture di accoglienza

Naarden-Bussum

Possibilità di parcheggio presso l’hotel

Tracce GPS disponibili 

I collegamenti in traghetto non sono inclusi nel prezzo

Questo sito utilizza cookies. Leggi la nostra Politica sui cookies.
extraSmallDevice
smallDevice
mediumDevice
largeDevice